"Il suono occulto" alla casa della musica dal 30 novembre

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Si apre il prossimo 30 novembre la nuova edizione de Il suono occulto - La gravità senza peso, il progetto ideato dalla Casa della Musica di Parma, da Fabrizio Fanticini e Javier Torres Maldonado, in collaborazione con il Conservatorio di Musica "A. Boito" e l'Università degli Studi di Parma e il Dynamis Ensemble, destinato a indagare e mettere in discussione tutte le più recenti acquisizioni nel campo della creatività musicale e dello studio del e sul suono nell'ambito della ricerca musicale contemporanea. Centro focale di due dei tre appuntamenti invernali di questa nuova edizione sarà l'opera di Franco Donatoni, uno dei compositori che più hanno segnato l'estetica musicale della seconda metà del '900, non solo per rendere omaggio a lui e alla sua musica, ma soprattutto nella speranza che la ricerca musicologica sulla sua produzione e l'esecuzione di sue composizioni possano risvegliare il meritato interesse per una proposta artistica davvero unica.

Quella del 30 novembre sarà una giornata di studi d'impronta musicologica che si svolgerà tra Casa della Musica e Casa del Suono tra le 10 e le 19; sulle composizioni e la personalità artistica di Donatoni interverranno Susanna Pasticci, Maria Grazia Sità, Candida Felici, Ingrid Pustijanac, Angelo Orcalli, Pierre Michel, Marisella De Carli e Sandro Gorli. Le relazioni saranno intercalate dall'esecuzione dal vivo di due composizioni di Donatoni, Omar per vibrafono e Feria IV per fisarmonica, dalla diffusione dell'elettronico Quartetto III e da esemplificazioni musicali e alcuni filmati, tra cui brevi estratti della registrazione video della prima rappresentazione di Atem avvenuta nell'85 al Teatro alla Scala e dalla stessa Scala gentilmente forniti. Durante gli incontri della giornata, tutti a ingresso libero, sarà possibile visionare numerose partiture del compositore veronese messe a disposizione dalla Casa Editrice Ricordi.

Il secondo appuntamento de Il suono occulto occuperà tutta la giornata del 7 dicembre, quando sarà ospitata una delle leggende della storia della musica elettroacustica, il compositore John Chowning, che sarà presente sia ad alcuni incontri incentrati sulla sua figura che alla presentazione del volume Arte e fisica del Suono (curato da Cesare Beltrami e pubblicato da Franco Angeli) con l'intervento di diversi autori dei saggi, mentre il compositore Martino Traversa modererà l'incontro.

Il 25 gennaio 2014 è programmata la seconda giornata di studi su Donatoni: suoi ex studenti e compositori a lui vicini analizzeranno partiture di vari periodi dell'ampio catalogo donatoniano. La giornata si concluderà nella Sala dei Concerti della Casa della Musica con un concerto-omaggio del Dynamis Ensemble alla musica da camera di Donatoni.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento