menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferrovia, riapre dopo sette anni di lavori il tratto Parma-Brescello

L'interruzione era stata causata dagli interventi di costruzione della linea ad alta velocità tra Milano e Bologna e della bretella Tav con la stazione di Parma.

Dopo sette anni di sospensione per la costruzione dei binari dell'Alta velocità della Milano-Bologna e dei binari della bretella di interconnessione con la stazione di Parma della linea Tav, ha riaperto il 13 settembre scorso il tratto Parma-Brescello della linea ferroviaria Parma-Suzzara.
Inizialmente la sospensione aveva interessato la tratta da Parma a Guastalla. Infatti, oltre alla realizzazione dell'Alta velocità, nello stesso periodo Fer (Ferrovie Emilia Romagna) ha dovuto intervenire per innalzare di circa due metri la travata metallica sul torrente Crostolo.

Dal 13 settembre la linea ha inizio esattamente al chilometro 4,564 del binario dispari dell'interconnessione di Parma, in un punto denominato 2/o Bivio Parma Est. Per consentire la riapertura del tratto, Fer ha rifatto completamente gli impianti di protezione di quattro passaggi a livello insistenti su strade pubbliche; sono stati soppressi, dopo aver costruito una strada alternativa, tre passaggi a livello privati in consegna agli utenti.

Nel tratto di linea Sorbolo-Brescello gli impianti esistenti sono stati sottoposti a manutenzione straordinaria per renderli perfettamente funzionanti. Insieme alle Province di Parma e Reggio Emilia, in meno di sei mesi è stato rifatto completamente il ponte sul torrente Enza; nello stesso periodo Fer ha anche rifatto due ponti ferroviari minori, uno in prossimità di Ponte Alto e l'altro in vicinanza vicino a Brescello.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Sport

    L'Inter soffre, ma vince: al Parma restano solo i complimenti

  • Cronaca

    Covid: quasi 170 casi e un morto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento