Incidente in A1: auto contro il guardrail. Cinque feriti

E' successo nel primo pomeriggio in corrispondenza del casello per Parma e dell'area di servizio cortile San Martino: sull'auto viaggiavano cinque persone. Due sono in condizioni di media gravità

Incidente in A1, in corrispondenza del casello di Parma e dell'area di servizio Cortile San Martino. Secondo le prime ricostruzioni un'auto, con a bordo 5 persone ha sbandato ed ha impattato contro il guardrail. Due persone sono ricoverate all'Ospedale Maggiore in condizioni di media gravità mentre le altre tre hanno riportato ferite lievi. Sul posto i soccorsi del 118 che hanno trasportato i passeggeri ed il conducente in ospedale. I feriti sono italiani ed hanno dai 50 ai 70 anni. Due sono ricoverato con il codice verde ed uno con il codice giallo. Le condizioni sono stabili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Torna il volo Parma-Trapani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento