Via Buffolara, conducente di una Multipla provoca un incidente e poi scappa

. All'arrivo sul posto per i rilievi però, gli agenti della municipale sono stati contattati da un testimone, il quale era in grado di fornire dettagli utili alla ricerca del veicolo

Ieri sera domenica 17 luglio alle ore 22.10, si è verificato un sinistro stradale senza feriti in Strada Buffolara, all’altezza del negozio “Parma Sport”. Due le vetture coinvolte, una Renault Clio ed una Fiat Multipla. La conducente la Renault circolava con provenienza da Via Buffolara e direzione Piazzale Caduti del Lavoro, mentre il conducente la Fiat Multipla viaggiava in senso opposto, diretto in Via Savani. Quest’ultimo, ad un certo punto, ha invaso la corsia di marcia opposta, forse per evitare un veicolo in sosta, andando così a scontrarsi con la vettura Renault Clio. L'urto causava danni evidenti all'altra auto coinvolta, soprattutto nella parte anteriore sinistra. Nonostante ciò il conducente della Multipla non si è fermato ma ha proseguito la corsa. All’arrivo sul posto per i rilievi però, gli agenti della municipale  sono stati contattati da un testimone, il quale era in grado di fornire dettagli utili alla ricerca del veicolo che ha provocato l'incidente. Nonostante la dinamica potenzialmente pericolosa del sinistro, nessuno è rimasto ferito. 

Potrebbe interessarti

  • Parma, tappa per BlaBlaBus: si viaggia in tutta Europa

  • Bere alcolici fa male: il vero sballo è dire no

  • Come pulire e igienizzarei bidoni della spazzatura

  • I 10 elementi che devono essere conservati fuori dal frigorifero

I più letti della settimana

  • Schianto tra due mezzi pesanti in A1: muore un camionista

  • Incidente in piscina: la 12enne parmigiana è morta

  • Tragedia a Colorno: ciclista 54enne cade sull'Asolana e muore

  • Pauroso schianto tra auto e bici a Noceto: 16enne gravissimo al Maggiore

  • Parma sotto choc per la morte di Sofia Bernkopf: "Una bambina che amava ballare e sorrideva a tutti"

  • Caso Pesci, i medici del Pronto Soccorso: "Legata, con una pallina in bocca e frustata"

Torna su
ParmaToday è in caricamento