Intercast, i lavoratori bloccano i cancelli: presidio ad oltranza

I 59 lavoratori che rischiano il licenziamento per l'annunciata decisione dell'azienda di trasferire la produzione all'estero hanno deciso all'unanimità di portare avanti questa forma di lotta

Intercast, blocco dei cancelli

Alla Intercast di via Natta è blocco dei cancelli e presidio ad oltranza. E' questa la decisione presa dall'assemblea dei lavoratori all'unanimità per protestare contro la decisione dell'azienda di chiudere lo stabilimento di Parma che porterà al licenziamento di 59 persone. Tutti i lavoratori dell'azienda che produce lenti per occhiali da sole stanno bloccando i cancelli.

Aggiornamento ore 19
La solidarietà nei confronti dei lavoratori della Intercast prosegue, altri gruppi e comitati sono arrivati in via Natta a portare solidarietà ai 59 dipendenti che rischiano il posto di lavoro. Alcuni operai trascorreranno la notte davanti ai cancelli. L'idea è di portare avanti il blocco almeno fino al 30 marzo. Il 4 aprile è previsto un nuovo incontro tra l'azienda e le rappresentanze sindacali.

Aggiornamento ore 16.30
I lavoratori stanno organizzando i turni per rimanere davanti ai cancelli: il blocco verrà portato avanti senza soste. Sul posto stanno arrivando alcune persone in solidarietà con i lavoratori: oltre ai componenti del Comitato di solidarietà anche esponendi del Pcl e di Rifondazione Comunista. La situazione è tranquilla.

I lavoratori della Intercast sono sostenuti anche da lavoratori di altre aziende in lotta e da alcune persone del Comitato di solidarietà ai lavoratori in lotta. Dalle 13,30 i lavoratori si sono ritrovati per un presidio davanti ai cancelli, poi hanno deciso di bloccarli per cercare di fare pressione al fine di conservare il proprio posto di lavoro e far sì che la produzione non venga spostata all'estero. Al momento nessun macchinario sta uscendo dall'azienda

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Comitato di solidarietà lavoratori in lotta "esprime pieno sostegno alla decisione assunta dai lavoratori della PPG-Intercast: saremo al loro fianco in tutti i modi possibili, facciamo un appello a tutti i cittadini, ai lavoratori di tutte le fabbriche e di tutti i posti di lavoro privati e pubblici, alle organizzazioni sindacali e partitiche, alle associazioni, ai comitati ai movimenti di sostenere quei 59 lavoratori che stanno per perdere il  loro posto di lavoro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Torna il volo Parma-Trapani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento