Le delizie dei boschi di pan - dal 16 settembre l’early music festival

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Si aprirà dal prossimo 16 settembre la V edizione dell'Early Music Festival, quest'anno dedicata al tema dell'immaginario mitologico: e quindi satiri, ninfe, boschi e pastori, ma anche le amene delizie della solitudine. Il Festival è organizzato da Silentia Lunae in collaborazione e con il sostegno della Casa della Musica che, come dichiara il suo presidente Marco Capra, «dedica particolare attenzione alle espressioni meno diffuse della cultura musicale. Nel caso della musica antica, inoltre, l'attenzione è sorretta dall'interesse specifico nato dalla consapevolezza che solo lo studio e la frequentazione delle esperienze del passato possano rendere davvero vitali ed efficaci le espressioni musicali del nostro tempo». «Un Festival che - dice Maria Caruso, presidente di Silentia Lunae - ancora una volta rappresenta un modo diverso di incontrare la musica antica in città, a contatto diretto con gli artisti in un dialogo corroborante per conoscere questo repertorio e ritemprare spirito e mente».

Serata dedicata al dialogo tra antico e contemporaneo lunedì 16, nel Cortile d'Onore della Casa della Musica, tra le coreografie di Luisa Cicognani, performance musicali e degustazioni di gelato offerte da Gelateria La Cittadella. Martedì 17 una serata dedicata a Frescobaldi, Falconieri e Kapsberger con il soprano Silvia Valenti, mentre la Camera di San Paolo il 18 settembre ospiterà il concerto "Fandango!".

Il 19, al Castello di Felino, una giornata dedicata a musica e gastronomia, per tutti i gusti e le età: dalle 17 visite guidate al Museo del Salame, alle 19 cena alla Locanda della Moiana, e alle ore 21.15 il concerto "Un Satyre Cornu" (biglietto del concerto 15€). Alla serata è legato il progetto "La coperta della solidarietà" di Portos, per l'emergenza freddo dei senzatetto.

Due le conferenze alla Casa della Musica: venerdì 20 alle 18 con Giorgio Maggi che narra l'esperienza di suo padre, pioniere della liuteria. Seguirà un rinfresco gratuito e la performance "Shades of Hume", e alle 21 MoMi Quartetto in concerto con Simone Erre e Livia Caffagna.

Sabato 21 alle 16.30 "Piccoli pionieri crescono", concerto per i bambini; alle 18 l'archeologo Riccardo Viganò presenta un libro sulle ceramiche di Nardò, con interventi musicali. Alle 19.30 nel Cortile della Casa della Musica danze storiche in costume con La Parma, e alle 21, attesissimo, il violista Roberto Gini proporrà "Les délices de la Solitude" nel suggestivo Auditorium della Casa della Musica. Domenica 22, alle 17.30, l'Orchestra Barocca dell'Istituto Vittadini di Pavia sarà diretta da Simone Erre nel concerto "Airs sur Les Folìes d'Espagne".

I concerti alla Casa della Musica del 16, 17, 20, 21, 22 sono a ingresso libero; per informazioni sui costi, prenotazioni e prevendita biglietti degli altri eventi: www.emf.silentialunae.com, tel. 3498333689.

Il Festival è in collaborazione con: Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici di Parma e Piacenza, P.I.U. S.p.a e P.I.U. Hotels, Musei del cibo della Provincia di Parma, Gelateria La Cittadella, Consorzio del Parmigiano-Reggiano, Portos, La Parma, Spaziodanza, Scuola MUSICALmente. Per ulteriori informazioni: Casa della Musica: tel. 0521031170, infopoint@lacasadellamusica.it e www.lacasadellamusica.it.

CALENDARIO

Lunedì 16 settembre

Casa della Musica, Cortile d'Onore, dalle 19 in poi:

Performance, testimonianze, racconti in musica e danza

Ingresso libero e rinfresco con il Gelato Barocco, un gusto speciale per l'Early Music Festival

Martedì 17 settembre

Casa della Musica, Auditorium, ore 21

"Intrecci": concerto dell'Ensemble Silentia Lunae con Silvia Valenti

Ingresso libero

Mercoledì 18 settembre

Museo della Camera di San Paolo, via Melloni, ore 21

"Fandango!": Concerto con Andrea Chezzi, clavicembalo, Flavio Spotti, percussioni

Interventi di danza flamenca. Ingresso al Museo: €2 intero, €1 ridotto (dai 18 ai 25 anni); gratuito per i minori di 18 e i maggiori di 65 anni, fino ad esaurimento posti disponibili

Giovedì 19 settembre

Castello di Felino, Felino (PR), dalle 17 in poi

Una giornata al Castello: tra l'antica arte della norcineria, gli antichi sapori, gli amori di Satiri e Ninfe

Alle 21.15 "Un Satyre Cornu": concerto con l'Ensemble Silentia Lunae;

Visita guidata Museo del salame: €3; cena: €59; concerto: €15

Venerdì 20 settembre

Casa della Musica, dalle 18 in poi:

Conferenza, rinfresco con performance musicale e alle 21 Concerto dell'Ensemble MoMi

Ingresso libero

Sabato 21 settembre

Casa della Musica, dalle 16.30 in poi:

Concerto dei giovanissimi; Conferenza e presentazione libraria con interventi musicali; Sfilata in costume storico e danza in cortile; alle 21 Concerto di Roberto Gini.

Ingresso libero

Domenica 22 settembre

Casa della Musica, ore 17.30

Concerto dell'Ensemble Strumentale Barocco dell'ISSM "F. Vittadini", dir. Simone Erre.

Ingresso libero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento