menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Tavolo Istituzionale in Provincia

Il Tavolo Istituzionale in Provincia

Lesignano, stallo nella vertenza Toolspress: istituzioni preoccupate

Nel mese di gennaio, dopo il presidio permanente ed i blocchi, la situazione sembrava avviarsi ad una soluzione ma 4 mesi dopo tutto è congelato: oggi Tavolo in Provincia con la Fiom ed il sindaco

Vertenza Tolspress. Dopo il presidio permanente, i blocchi e l'occupazione della fabbrica di Santa Maria del Piano nel mese di gennaio si profilò una soluzione positiva per il futuro dell'azienda. A distanza di quattro mesi la situazione ora è di stallo. Si è parlato della situazione dell'azienda – ora TP Tooling – oggi in Provincia. Il punto sul futuro dell’azienda metalmeccanica con 23 dipendenti, è stato fatto nel corso di un incontro fra il sindaco di Lesignano Giorgio Cavatorta, il vicepresidente della Provincia Pier Luigi Ferrari, il segretario della Fiom Cgil Parma Aldo Barbera.

“Ci siamo occupati della crisi aziendale in diversi incontri del tavolo istituzionale, un lavoro condotto con la curatela, le Rsu e i sindacati, l’affittuario dell’impresa. Con l’impegno di tutti si è arrivati già nel gennaio scorso a tracciare la via per una soluzione positiva che permette di salvare l’occupazione e rilanciare l’azienda – spiega il vicepresidente Ferrari – Dopo diversi mesi non si comprende come mai quell’evoluzione non ci sia stata e la Toolspress sia di fatto in una situazione di stallo. Ritenevamo e riteniamo che ci sia un possibilità concreta di garantire la continuità aziendale. Siamo in presenza di un imprenditore che intende investire in questa impresa e che ha affittato il ramo di azienda, ci sono lavoratori che hanno mostrato grande senso di responsabilità e che vogliono continuare a lavorare, dunque non si capisce la ragione del fermo”.


“Per Lesignano questa è una azienda storica, importante non solo per noi ma per tutto il territorio per il patrimonio di conoscenze che la caratterizza – continua il sindaco Cavatorta – mi sono fatto portavoce della preoccupazione dei lavoratori e delle loro famiglie, un disagio crescente di fronte ad una situazione che sembra ingessata e che invece chiediamo a gran voce sia al più presto sbloccata”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 176 casi e un decesso

  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento