menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Abusò di un paziente disabile: medico patteggia due anni

Pena sospesa per il neurologo arrestato lo scorso ottobre con l'accusa di violenza sessuale. Risarcita la vittima, un operaio di 45 anni ricoverato presso il Centro Cardinal Ferrari di Fontanellato

Aveva abusato ripetutamente di un paziente approfittando della sua disabilità. Oggi l’ex medico in servizio nel centro Cardinal Ferrari di Fontanellato ha patteggiato due anni di reclusione e ha risarcito la vittima. Per lui sono finiti agli arresti domiciliari ed è stato rimesso in libertà.

I fatti risalgono all’ottobre scorso quando un neurologo trentenne era stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale ai danni di un paziente disabile. L’uomo, un operaio del sud Italia colpito da ictus e ricoverato nella struttura trovò il coraggio, dopo il ripetersi degli episodi, di raccontare tutto ai Carabinieri. Installate delle videocamere nascoste nella stanza d’ospedale, collegate direttamente con la caserma, i militari ripresero il medico mentre abusava ancora del proprio paziente arrestando il neurologo in flagranza di reato.

Le riprese effettuate dopo l’autorizzazione della Procura della Repubblica di Parma hanno confermato il racconto della vittima. Il medico, durante i controlli di routine, iniziava con una visita all’addome che finiva con atti sessuali. Tutto questo nonostante le proteste della vittima che non poteva reagire viste la gravissima disabilità agli arti provocata dall’ictus. Le violenze si erano ripetute cinque volte e grazie alle insistenze dei familiari alla fine l’uomo ha avuto il coraggio di superare la vergogna e di confessare gli abusi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento