menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio Emilia Cosmina, chiesti 16 anni per Silvano Raineri

L'uomo è rinchiuso nel carcere di via Burla per l'assassino della giovane ragazza rumena strangolata dopo una violenta lite: è reo confesso, potrà usufruire della riduzione di un terzo della pena per il rito abbreviato

Grazie alla concessione del rito abbreviato potrà usufruire di uno sconto di un terzo della pena ma per Silvano Rainieri il pm Roberta Licci ha chiesto sedici anni di carcere. L'uomo, accusato di omicidio volontario ha confessato il delitto della giovane Emilia Cosmina Burlan, prostituta di origine rumena che aveva cercato di 'salvare' dal triste destino di una vita in strada.


Nel gennaio del 2011, dopo una violenta lite, l'operaio di Parola di Fontanellato strangolò la donna con una cintura. Il suo corpo è stato poi abbandonato in una zona di campagna nei pressi di Noceto. Rainieri si trova rinchiuso nel carcere di via Burla e sarà giudicato il 27 marzo. La famiglia della vittima non si è costituita parte civile perchè l'autore del folle gesto ha risarcito i parenti di Emilia Cosmina con 200 mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

L'11 Maggio passa il Giro

Salute

Che cos'è e come combattere la ritenzione idrica

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 43 casi e un decesso

  • Cronaca

    Il piano di Patrick: voleva uccidere anche Maria Teresa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento