menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Consegna soldi

Consegna soldi

Parma terreno fertile per il pizzo: ma le denunce continuano a calare

Sono circa 2.000 gli imprenditori vittime delle estorsioni in Emilia-Romagna e tre le zone più critiche c'è anche la città ducale. E' quanto emerge dal rapporto di Sos Impresa di Confesercenti

Sono circa 2.000 gli imprenditori vittime del 'pizzo' in Emilia-Romagna e le zone piu' critiche sono Bologna, Modena, Reggio Emilia, Parma e la riviera romagnola. E' uno dei dati del 13/o rapporto di 'Sos impresa' di Confesercenti, che analizza le 'mani' della criminalita' sulle aziende locali. Inoltre, in linea con il trend nazionale, anche in Emilia-Romagna negli ultimi anni sono calate le denunce di estorsioni subite: erano 423 nel 2008, 356 nel 2009, 206 nel 2010 e 113 nei primi sei mesi del 2011. Dati in contrasto con l'aumento delle operazioni anti-usura delle forze dell'ordine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento