Cronaca

Parma Infrastrutture, tra debiti e bandi deserti. Il Comune cerca l'amministratore unico

La società partecipata dal Comune, travolta dai debiti, cerca un nuovo amministratore unico. Il bando è stato pubblicato sul sito del Comune: per le domande c'è tempo dal 17 maggio al 3 giugno

Parma Infrastrutture, l'elefante malato delle partecipate del Comune di Parma, è travolta dai debiti. La richiesta di finanziamento di 20 milioni di euro agli istituti bancari è andata deserta ma il nuovo Amministratore Unico deve essere selezionato. Così il bando è stato pubblicato sul sito del Comune e sarà aperto per poco più di due settimane.

Il Comune di Parma ha pubblicato all’albo pretorio e sul sito del Comune  (sezione “Bandi”) un “Avviso per la presentazione di candidature per la designazione alla carica di Amministratore Unico di Parma Infrastrutture SPA”. L’invio delle candidature è aperto da oggi 17 maggio al 3 giugno compreso con le seguenti modalità: consegna diretta a mano all’Ufficio Protocollo del Comune di Parma; raccomandata a/r; tramite PEC all’indirizzo: comunediparma@postemailcertificata.it,  tramite fax al num. 0521 218922.

Le candidature pervenute, compilate sull’apposito modulo e corredate di curriculum vitae, verranno utilizzate esclusivamente per questo bando a meno che il candidato non si dichiari disponibile per l’albo generale dei candidati redatto dal Comune di Parma e aggiornato ogni sei mesi. Per chi è interessato, è possibile consultare il testo integrale del bando e scaricare i moduli di domanda,collegandosi al link: https://www.comune.parma.it/comune/bandi-di-concorso/Avvisoper-la-presentazione-di-candidature-per-la-designazione-della-carica-di-amministratore-unico-diParma-Infrastrutture-spa.aspx.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma Infrastrutture, tra debiti e bandi deserti. Il Comune cerca l'amministratore unico

ParmaToday è in caricamento