Pesta a sangue e rapina l'ex fidanzata in via Mordacci

La violenta aggressione in strada è avvenuta alle 22 dell'altra sera, davanti alle facce spaventate di alcuni residenti che hanno chiamato il 118 e la polizia: la donna è stata ricoverata in ospedale

Un litigio che si è subito trasformato in violenza estrema: la vittima è una donna, l'ex fidanzata dell'aggressore che l'ha pestata a sangue alle 10 di sera in via Mordacci, davanti ad alcuni testimoni. Alcuni residenti infatti si sono affacciati dalle loro abitazioni, hanno visto la scena ed hanno subito chiamato i soccorritori del 118 e la polizia. Il pestaggio è avvenuto in pochissimi minuti: le cause sono ancora ignote. La donna si trovava insieme all'uomo in strada quando all'improvviso è stata raggiunta da calci e pugni. Oltre alle botte l'aggressore ha anche lanciato una bicicletta in faccia alla donna: il pestaggio è avvenuto in corrispondenza dell'incrocio con via Castagnola. Dopo averla picchiata l'uomo le ha anche rubato la borsa, contenente il cellulare ed alcune decine di euro. Sul posto sono arrivati gli operatori del 118 che hanno soccorso e medicato la vittima di violenza, trasportandola al Pronto Soccorso dell'Ospedale Maggiore. Per lei 15 giorni di prognosi. I poliziotti sono arrivati sul posto quando l'uomo era già scappato: sono in corso le indagini per ricostruire l'accaduto ed identificare l'aggressore. Gli agenti hanno raccolto le testimonianze dei residenti e della donna. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, i 'furbetti' del supermercato: "Chi esce per comprare solo una birra è incosciente"

  • Coronavirus: a Parma sabato e domenica chiusi centri commerciali e supermercati

  • Salsomaggiore: muore il medico termale Ghvont Mrad

  • Coronavirus: il Gruppo Chiesi dona 3 milioni di euro e aumenta del 25% lo stipendio dei lavoratori

  • Coronavirus, Venturi: "Sistema al collasso se a Parma i contagi non diminuiscono"

  • Coronavirus: in arrivo una nuova certificazione

Torna su
ParmaToday è in caricamento