menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quotidiani on line, Pizzarotti dà consigli di lettura su Facebook

L'occasione è data dalla notizia sul rimborso di 60 mila euro che il Comune deve a una dipendente. Il sindaco su Facebook suggerisce la maggior correttezza di un giornale rispetto a un altro: privilegiando quello con la linea più vicina all'amministrazione comunale

Quotidiani on line ed informazione. Il sindaco Pizzarotti dà consigli di 'lettura' su Facebook. L'occasione è data dalla notizia, comunicata nel corso delle riunioni delle Commissioni Bilancio e Personale di ieri pomeriggio, relativa al risarcimento di 60 mila euro che il Comune di Parma deve a una dipendente che aveva fatto causa per mobbing per il periodo di lavoro dal 2001 al 2008. Il sindaco, lette le notizie di due quotidiani online confronta i titoli e suggerisce la maggior correttezza di un giornale rispetto a un altro. Privilegiando chiaramente quello con la linea più vicina all'amministrazione comunale. Oltre naturalmente al consiglio di leggere il sito del Comune di Parma, sicuramente -aggiungiamo noi- la testata più 'indipendente' dalla stessa Giunta, almeno nella visione del sindaco Pizzarotti. 

IL POST DI PIZZAROTTI. "Non "meno stampa", ma una stampa che non passi dalla lente di partito o dell'editore. La stampa ha un grande responsabilità, controllare il "potere" e fare sintesi delle informazioni. A mio avviso però sempre più spesso esercita questa influenza per rendere parziali le notizie, scatenando così le tifoserie politiche o sociali, cercando di dare una visione "di comodo" dei fatti. Ne è un esempio Repubblica Parma su una notizia relativa ad una delibera di un debito fuori bilancio su una causa persa con una dipendente. Senza voler entrare nel merito della causa o della delibera, il punto è che per come è posto il titolo della notizia la causa sembra riferita a fatti avvenuti oggi, e solo leggendo l'articolo si può capire che sono avvenuti 10 anni fa. Un titolo più corretto, del Mattino di Parma, contestualizza subito il periodo temporale pur mantenendo inalterato il messaggio della notizia, denotando che si può fare informazione senza cercare di mandare messaggi "subliminali". Questo capita spesso, ma non sempre è necessario evidenziarle, penso infatti che le storture si vedano benissimo da sole. Quando volete farvi un'opinione su un fatto, confrontate più di una testata, con Internet è facile, capirete da che parte un fatto vuole essere "tirato". Se cercate un'informazione, una delibera o una notizia, consultate anche il sito del Comune di Parma. https://goo.gl/xUbPtP Sarete sorpresi dalla mole dei contenuti, con i quali potrete farvi un'opinione puntuale sulle iniziative e le azioni che stiamo portando avanti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 176 casi e un decesso

  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento