menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aemilia, Gibertoni: 'La Regione paga la sede per il processo? Decisione in grave ritardo'

"Finalmente Bonaccini ha capito che perdere la sede del processo Aemilia -si legge in una nota di Giulia Gibertoni, capogruppo M5s in Regione - sarebbe stato un pessimo segnale e un clamoroso autogol per la Regione"

"Finalmente Bonaccini ha capito che perdere la sede del processo Aemilia -si legge in una nota di Giulia Gibertoni, capogruppo M5s in Regione - sarebbe stato un pessimo segnale e un clamoroso autogol per la Regione. Una “intuizione” arrivata con un ritardo a dir poco siderale. Dispiace che sia dovuto intervenire direttamente il presidente del Tribunale di Bologna, con una lettera ufficiale, per far prendere alla Giunta la decisione di sostenere le spese per l’affitto degli spazi della Fiera. Se Bonaccini si fosse mostrato fin da subito disponibile, così come avevamo richiesto a gran voce subito dopo l’appello di Tribunale e Procura, ci saremmo risparmiati tutto il clima di incertezza degli ultimi mesi, con il rischio concreto che il processo non potesse svolgersi per la scadenza dei termini delle custodie cautelari degli imputati. Verrebbe da dire meglio tardi che mai. Adesso però la Giunta tenga fede agli impegni assunti. Noi controlleremo che si faccia di tutto per assicurare che il processo si possa svolgere qui come è giusto e senza intoppi burocratici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento