Sequestrati 240 kg di carne avariata: denunciati due uomini a bordo di un Iveco Daily

Gli agenti hanno richiesto l’intervento dei medici dell’ USL che, esaminata la carne (presumibilmente ovina), provvedevano all’immediato sequestro della merce, per un quantitativo ingente, del peso di circa di 240 kg

Mercoledì scorso alle ore 15, durante un controllo di polizia stradale veniva fermato dagli agenti della Polizia Municipale, un veicolo Iveco Daily condotto da un italiano con a bordo un uomo di origine ghanese, entrambi residenti in provincia di Brescia. Gli agenti appurata la regolarità dei documenti inerenti la circolazione invitavano gli occupanti il mezzo ad aprire il vano di carico del mezzo, all’interno del quale veniva riscontrata la presenza di numerosi contenitori di cartone, dai quali proveniva un pungente odore di carne presumibilmente in cattivo stato di conservazione. 

Durante l’ispezione è stata constatata la presenza di innumerevoli sacchetti di plastica contenenti carne, priva di tracciabilità e di osservanza dei requisiti igienico sanitari. Gli agenti hanno richiesto l’intervento dei medici dell’ USL che, esaminata la carne (presumibilmente ovina), provvedevano all’immediato sequestro della merce, per un quantitativo ingente, del peso di circa di 240 kg. di carne. Il ghanese riferiva di aver consegnato 5 o 6 cartoni di carne ad un esercizio etnico nella zona di viale Piacenza, ma l’immediato sopralluogo sul posto non evidenziava alcun riscontro a questa affermazione, e non venivano riscontrate particolari criticità nonostante l’accuratezza dell’ispezione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il personale della polizia municipale ha quindi provveduto a contestare al conducente del mezzo verbale per violazione alla L. 298/1974, in quanto veniva effettuato trasporto abusivo per conto terzi, mentre gli ufficiali del servizio sanitario hanno provvveduto, oltre al sequestro della carne, a denunciare a piede libero i due uomini per commercio di sostanze alimentari abusive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: riapre il reparto Covid al padiglione Barbieri

  • Coronavirus, a Parma aumentano i casi: nove con un asintomatico

  • Incendio a San Prospero, vigili del fuoco a lavoro

  • Nuovo Dpcm: mascherine e distanziamento sociale fino al 7 settembre

  • Ribaltone Genoa: c'è Faggiano al posto di Marroccu

  • "L'aeroporto Cargo a Parma? Un disastro ambientale annunciato"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento