Trasporto pubblico locale: i passeggeri danno 7 alla Tep

Tra qualità erogata e qualità percepita crescita positiva nel 2013 rispetto al 2014, su un campione di 865 intervistati e 779 corse monitorate risultati positivi per puntualità, pulizia e attenzione all'ambiente

Dati positivi in crescita sulla qualità erogata e percepita dei servizi urbani ed extraurbani quelli raccolti da Pragma su incarico di SMTP per conto di Tep e presentati stamane nel corso di una conferenza stampa in Provincia. Due gli anni di monitoraggio, il 2012 e il 2013, per valutare la qualità dei servizi su 779 corse dalle 6,30 alle 20,30 sia attraverso 13 osservatori che con interviste agli utenti. L'indagine, presentata da Maria Novella Fantini, Pragma, vede Parma tra i migliori centri come qualità del servizio pubblico in rapporto al resto della regione. Sul totale delle 779 corse monitorate, la puntualità riguarda il 97%, considerando un range di 5 minuti prima e 5 minuti dopo l'orario previsto della corsa. Riguardo la pulizia dei mezzi, quella interna si attesta a 7,6 su 10 mentre quella esterna a 7,9.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra gli aspetti considerati dall'indagine, come spiegato da Fantini, anche la possibilità di acquistare il biglietto a bordo, opzione possibile nel 95,6% dei casi. Unica criticità i parametri in calo riguardo l'attenzione e l'impatto ambientale per i servizi extraurbani. Punteggi positivi anche per gli orari e le informazioni al pubblico. Un giudizio complessivo sulla qualità percepita dagli utenti che secondo quanto attestato dall'indagine è passato da 6,89 del 2012 a 7,13 nel 2013, considerando fattori come l'attenzione all'ambiente, l'attenzione verso il cliente, le relazioni col personale, l'organizzazione del servizio e il confort di viaggio. L'inchiesta registra un miglioramento generale nel 2013 rispetto all'anno precedente, in particolar modo per il servizio urbano.  Risultati confortanti secondo il vicepresidente della Provincia Pier Luigi Ferrari: "In tempi come questi vedere risultati positivi come quello relativo all'attenzione all'ambiente non sono marginali". Uno stimolo per un miglioramento continuo secondo l'assessore comunale Gabriele Folli: "Mediamente Parma registra valori più alti rispetto alla media della qualità dei servizi del resto della regione, sono dati che devono stimolarci a fare sempre meglio. Abbiamo introdotto nuovi mezzi per servire le linee più trafficate, come la linea 5, potenziando la capacità di trasporto ma senza ridurre la frequenza".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento