I terremoti in provincia di Parma il 19 novembre

Tutte le scosse registrate dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia

Oggi, 19 novembre 2017 alle ore 13:37 italiane, è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV un terremoto di magnitudo Richter ML 4.4 (magnitudo momento Mw 4.4) in provincia di Parma ad una profondità di 32 km. I comuni più vicini all’epicentro sono tutti in provincia di Parma (Fornovo di Taro, Varano de’ Melegari, Terenzo, Calestano, Solignano) e la città di Parma dista 26 km.

Tra ieri e oggi, sono stati 34 complessivamente gli eventi sismici localizzati in quell’area, di cui 14 hanno avuto magnitudo pari o maggiore di 2.0 con un terremoto di magnitudo 3.3 avvenuto alle ore 13.10 italiane di oggi, poco prima dell’evento di magnitudo 4.4.

Questa scossa è avvenuta lungo l’Appennino parmense dove i terremoti sono frequenti e spesso interessano la porzione profonda della crosta, al di sotto dei 20 km, diversamente dai terremoti del 2012 nella Pianura Padana che invece interessarono la copertura sedimentaria più superficiale.

Il meccanismo focale ottenuto con i dati delle forme d’onda della Rete Sismica Nazionale mostra che il terremoto si è generato molto probabilmente su una faglia inversa e il movimento è stato di tipo compressivo, con asse di massima compressione orientato circa nordest-sudovest. La magnitudo momento Mw calcolata è pari a 4.4

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I cinque migliori ristoranti per la pausa pranzo a Parma

  • Macellaio 'infedele' cambia le etichette sulla carne per pagare meno: 35enne denunciato per furto

  • Si schianta in moto contro un muretto di fronte alla Metro: muore 40enne

  • Lavoro nero e scarse condizioni igieniche: i Nas chiudono un ristorante

  • Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

  • Maxi blitz contro la 'chiesa' con il culto di Gesù Bambino di Gallinaro: perquisizioni a Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento