Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Treni, dal 1° agosto scattano gli aumenti delle tariffe in Emilia-Romagna

Per i treni dal 1 agosto scatta in Emilia-Romagna l'adeguamento tariffario, con incrementi medi del 3-4% rispetto al 2011, in linea con l'inflazione dell'ultimo biennio. Peri: "Salvaguardati i servizi offerti"

Per i treni dal 1 agosto scatta in Emilia-Romagna l'adeguamento tariffario, con incrementi medi del 3-4% rispetto al 2011, in linea con l'inflazione dell'ultimo biennio. Riguarderà Trenitalia e i servizi Tper su rete Rfi. ''Un'operazione resa necessaria anche dalla grande difficoltà che sta attraversando il trasporto pubblico locale nel nostro Paese, a causa dei pesanti tagli dei trasferimenti statali avvenuti negli ultimi tre anni'' spiega Alfredo Peri, assessore regionale.

Va però sottolineato - ha rimarcato Peri - che in Emilia-Romagna quest'incremento si accompagna alla salvaguardia dei servizi offerti, che hanno subito riduzioni limitate, e al recupero di queste riduzioni con il 'riposizionamento' dei servizi su altre linee ferroviarie, dove la domanda è più forte''. Qualche esempio: dal primo agosto, un biglietto di corsa semplice di seconda classe da Bologna a Ravenna (84 chilometri) passerà da 6,80 euro a 6,90 euro; da Modena a Rimini (149 chilometri) da 10.40 euro a 10.50 euro; da Piacenza a Parma (57 chilometri) da 5 euro a 5.10 euro. Un abbonamento mensile Ferrara-Bologna passerà da 56 a 58 euro; un annuale da Cesena a Bologna da 650 a 679 euro.

LE NUOVE TARIFFE

Il primo agosto, spiega una nota della Regione, si completa così il percorso per portare le tariffe ferroviarie alla cosiddetta 'tariffa obiettivo', che rappresenta il livello di riferimento comune per tutti i bacini del trasporto pubblico in Emilia-Romagna per attuare 'Mi Muovo'. Un sistema che ha, tra i suoi obiettivi, l'integrazione tra i vari titoli di viaggio e l'allineamento dei costi del trasporto su ferro e su gomma. Già da alcuni anni ''Mi Muovo'' ha consentito agli utenti di avvalersi di tariffe integrate a condizioni più vantaggiose, soprattutto per abbonati e studenti, e quindi per chi utilizza in maniera sistematica il treno per i propri spostamenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treni, dal 1° agosto scattano gli aumenti delle tariffe in Emilia-Romagna

ParmaToday è in caricamento