Università, anno 'gratis' per gli studenti colpiti dal sisma

L'ateneo parmigiano ha deliberato che gli universitari residenti nei comuni interessati dal terremoto siano esonerati totalmente dal pagamento delle tasse: è necessario compilare un'autocertificazione

L'Università di Parma ha deliberato che, in seguito agli eventi sismici che hanno colpito l'Emilia Romagna lo scorso maggio, gli studenti residenti nei comuni interessati dal sisma siano esonerati totalmente dal pagamento delle tasse per l'anno accademico 2012-2013. Questo beneficio è esteso anche a coloro che dovranno effettuare il pagamento della seconda rata per l'anno accademico 2011-2012.

L'esonero previsto - spiega una nota dello stesso ateneo - é destinato solo ai giovani in possesso di alcuni requisiti: studenti che hanno l'inagibilità dell'abitazione di residenza, a causa degli eventi sismici; studenti fiscalmente a carico di famigliari forzatamente in cassa integrazione o destinatari di erogazioni di integrazione salariale, indennità di mobilità o altre indennità legate a sospensione del lavoro o disoccupazione in seguito agli eventi sismici.

Per accedere a questi benefici è necessario compilare un'autocertificazione che attesti una delle due condizioni. Gli studenti interessati dovranno pagare comunque l'importo della tassa regionale ( 140,00) e l'imposta di bollo virtuale (29,24). L'ateneo precisa, infine, che resta valida la proroga al 15 dicembre 2012 del termine per il pagamento della seconda rata di tasse universitarie dell'anno accademico 2011-2012, riservata a tutti gli studenti residenti nei comuni colpiti dai recenti eventi sismici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento