Casa della Musica, giovedì 1 agosto appuntamento con “ginger e fred”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Si conclude il breve, fitto programma di "Da Ginger a Fred: Musical e non solo musical" la nuova edizione di Cinema alla Casa della Musica-Estate organizzata dalla Casa della Musica in collaborazione con la Fondazione Cineteca di Bologna: ultimo appuntamento quello di giovedì 1 agosto alle ore 21, sempre a ingresso gratuito nella Sala dei Concerti della Casa della Musica dotata di aria condizionata, con la proiezione di un vero capolavoro, Ginger e Fred, del 1986, il celebre, bellissimo film con Giulietta Masina e Marcello Mastroianni che la Casa della Musica dedica a Federico Fellini a vent'anni dalla sua morte.

Vecchie glorie del tip tap, Amelia e Pippo si rincontrano dopo quarant'anni per esibirsi in uno show televisivo. Ginger e Fred è il più caustico e impietoso ritratto della tv mai realizzato al cinema ed è, allo stesso tempo, un'elegia triste sul varietà che non c'è più, "mangiato" dai tempi fulminanti del piccolo schermo. Un capolavoro di pessimismo del maturo Fellini che negli anni '80 pagò con l'esclusione dal sistema la sua strenua battaglia contro gli spot trasmessi durante i film. Tra le tante profezie apparse nel suo cinema, questa è la più crudele, perché si è trasformata in realtà.

Se nel tratteggio di una malinconia tutta virile dell'invecchiamento, Marcello Mastroianni (dopo aver costruito in maniera impressionante e angosciosa la senilità di Casanova ne Il mondo nuovo) è eccezionale in quel suo scivolare dall'istrionismo alla pena, dalla rabbia all'impotenza alla cialtroneria, Giulietta Masina appare perfetta nel suo ritratto di piccolo-borghese, coi suoi cappellini, la mantella a scacchi moderatamente elegante, la camicia col fiocco (merito qui di quel grande costumista che è Danilo Donati), ma anche nella ingenuità innocente di una Alice che s'affaccia nel mondo delle meraviglie, in ciò ricordando i suoi due personaggi più memorabili: Gelsomina e Cabiria.

Si ricorda che l'ingresso alla proiezione è gratuito.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento