Cinque Stelle 2° partito, Pizzarotti: "Zittito chi ci ha criticato"

I cittadini parmigiani confermano la fiducia al sindaco e alla sua Giunta. Pizzarotti: "Questo risultato zittisce chi ci ha criticato. Evidentemente qualcosa di buono lo abbiamo fatto"

Se i partiti piangono, il Movimento ride. Come da copione, i risultati delle elezioni danno fiducia al Movimento 5 stelle. A Parma i grillini hanno superaro il consenso ottenuto nelle amministrative 2012 passando dal 19,9% al primo turno al 26,65%. È il secondo partito locale.

PIZZAROTTI SU FACEBOOK. "Grazie! 9 mesi di fatica, di attacchi a livello nazionale, di decisioni difficili, ma alla fine i risultati stanno pagando. Non ci monteremo la testa, ma continueremo a lavorare con l'impegno di sempre".

UN DEPUTATO PARMIGIANO? Andrea D'Alessandro, candidato alla Camera del Movimento 5 Stelle potrebbe entrare in Parlamento. Ma si saprà qualcosa forse nella giornata di domani. L'exploit dei grillini potrebbe aprire le porte a D'Alessandro che potrebbe ritrovarsi, da un giorno all'altro, a Roma.                                         ANDREA D'ALESSANDRO: L'INTERVISTA DI PARMATODAY

“Siamo soddisfatti -sottolinea il sindaco sotto i Portici del Grano- il risultato ottenuto a livello locale dimostra che forse nonostante le critiche questa amministrazione qualcosa di buono lo ha fatto". Evidentemente lo "tsunami tour" ha funzionato: "Il risultato nazionale invece dimostra che la campagna elettorale fatta nelle piazze vicino ai cittadini ha funzionato. Al momento il paese è ingovernabile, in Senato saremo l’ago della bilancia ma non parliamo di alleanze. Dobbiamo uscire da questa logica. Voteremo solo sulla base del buon senso e non usando le logiche di partito”. E sul risultato del Popolo della Libertà, Pizzarotti sottolinea come “il Pdl era un partito praticamente scomparso dalle cartine d’Italia. Con dei giochi di propaganda politica hanno ottenuto dei risultati che forse non si aspettavano neanche loro. Questo ci deve far riflettere tutti. I cittadini devono informarsi di più”.

Per Marco Vagnozzi (M5S) i sultati politici erano evidenti anche prima del voto: “I numeri hanno confermato le mie previsioni. Questo risultato non è solo la vittoria del movimento ma è anche l’autodistruzione dei partiti. A livello locale abbiamo dimostrato che stiamo facendo bene, nonostante la stampa ci abbia remato contro. A livello nazionale prevedo un governo di Pd-Pdl-Monti, si faranno leggi a colpi di maggioranza come è avvenuto in questi anni”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dello stesso parere il vicesindaco Nicoletta Paci: "La città ha dimostrato che è dalla nostra parte. Nonostante i tagli e le difficoltà in cui ci troviamo a governare. La cittadinanza ha capito il perché delle nostre scelte di governo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento