Regionali, Borgonzoni: "Richiedente asilo arrestato, è questo il modello di sicurezza di Pizzarotti-Bonaccini?"

L'intervento della candidata alla presidenza della Regione Emilia-Romagna

"Il 2020 nella Parma di Pizzarotti si apre con l'arresto di un ivoriano 23enne, richiedente asilo, che - ubriaco e drogato - prima ha aggredito una donna, poi ha preso a calci due operai dell'Iren, ha cercato di rubare il loro mezzo, e si è poi scagliato contro gli agenti. Grazie alla polizia per l'immediato intervento e solidarietà ai feriti. È questo il 'modello' della sicurezza nella città del primo sponsor di Bonaccini?". Così la candidata alla presidenza della Regione Lucia Borgonzoni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in arrivo un nuovo Dpcm: le misure dal 14 luglio

  • Choc a Collecchio: muore a 12 anni per una malattia fulminante

  • La finalista parmigiana dell'ultima edizione di MasterChef Italia Marisa Maffeo ricevuta dall'assessore Casa

  • Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

  • Bimbo di 2 anni azzannato da un cane in via Po: è grave in ospedale

  • Fanno sesso in Pilotta e aggrediscono i poliziotti: due arresti

Torna su
ParmaToday è in caricamento