rotate-mobile
Sport

Parma-Pisa 3-2 LE PAGELLE | Delprato decisivo, Charpentier grande ingresso

Il capitano firma il gol vittoria, bene anche l'attaccante che entra nei due gol

Ecco le pagelle di Parma-Pisa-3-2

Chichizola 6 - Sbarra la strada a Toure con un'uscita puntuale, poi prega perché Torregrossa sbagli il più facile dei gol. Gli va bene. Incolpevole sui due gol del Pisa.

Delprato 7,5 - Assist al bacio per Benedyczak, puntuale in fase difensiva e pronto anche davanti. Si prende la gloria dell'ultima firma: il giusto premio per un calciatore che non sbaglia niente. 

Balogh 6 - Contro la controfigura di Torregrossa non fa grande fatica. Il Pisa nel secondo tempo non fa grandi cose. Per lui c'è poco lavoro. Controlla e gestisce. 

Circati 6 - Sulle palle alte domina in maniera autoritaria. Gioca d'anticipo e pulisce pure qualche situazione spinosa. Ma si fa sorprendere da un paio di inserimenti dettati da Veloso. 

Coulibaly 5,5 - Gli va bene che Delprato abbia corretto la partita riportandola dalla parte del Parma. Il fallo dal quale nasce la punizione del momentaneo 2-2 è di pura frenesia. Fino a quel momento non aveva fatto malissimo. 

Sohm 5 - Sembra quello dei momenti bui. Nel primo tempo stecca e viene preso in mezzo dal palleggio del Pisa. Zero filtro, zero ripartenze.

46' Hernani 6 - Entra bene in partita, si mette li e dà ordine alla manovra, calandosi subito nel clima partita. Recupera palloni e li ripulisce. Si sgancia in avanti e fa quello che Pecchia gli chiede.  

Bernabé 6 - Due ruoli: meglio più vicino alla porta che in mediana. La sua qualità poteva emergere prima, ma in una gara complessa come quella con il Pisa, dove nel primo tempo i crociati hanno trovato grande difficoltà nel palleggio, anche lui ha pagato dazio. 

85' Partipilo 6 - Un po' del gol di Delprato è suo. L'altro di Nicolas...

Man 7 - Decimo gol del suo campionato straordinario: per tutta la partita aveva dato l'impressione di poter spezzare l'equilibrio con le sue giocate. Prima sbatte sulla difesa del Pisa, poi sulla traversa. Ma è lui che stappa la gara con la zampata d'autore. 

Mihaila 5,5 - Da trequarti non trova mai la misura: una palla giocabile per Man, il resto è tutto prevedibile. Gioca una manciata di minuti da falso nueve, ma non incide mai. 

57' Charpentier 6,5 - Pronti, via, ha sul destro la palla buona: bravo Nicolas a deviare. Tanto movimento, attacca la profondità ma è poco freddo quando ha la palla per chiudere il match. Poi tocca bene per Man rendendo il pallone giocabile. Ed entra anche nel terzo gol andando a mettere pressione al portiere. 

Benedyczak 6,5 - Rompe il lungo digiuno sotto porta, (su azione non segnava dalla gara di andata con il Bari) e mette la partita sui binari preferiti del Parma. Ottavo gol, undicesima partecipazione (se si considerano i tre assist). 

65' Camara 6 - Dà freschezza alla manovra, sguscia e si prende qualche fallo. 

Bonny 5 - Non trova la chiave per andare profondo. C'è poco campo per sprigionare la sua forza e ne risente. Non riesce a lavorare come sa e dovrebbe, lasciando lì le palle mezze e mezze senza ripulirle. 

46' Estevez 5,5 - L'uomo d'ordine lo fa. Ma perché c'è lui a marcare Canestrelli? 

Pecchia 6,5 - Mezzo voto in più perché la quarta vittoria in extratime testimonia il grande lavoro a livello mentale che ha fatto don Fabio. Mezzo in meno perché ha presentato una formazione a trazione offensiva che ha riequilibrato nel secondo tempo. 54 punti, 16 vittorie e 48 gol fatti e un altro passo verso la Serie A. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma-Pisa 3-2 LE PAGELLE | Delprato decisivo, Charpentier grande ingresso

ParmaToday è in caricamento