menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colorno, il carabiniere eroe si getta nel torrente per salvare un 35enne

Il gesto del comandante dei carabinieri di Colorno Filippo Collana

Erano le ore 7 di ieri mattina, martedì 12 dicembre, il giorno della grande piena del torrente Parma a Colorno. Il comandante dei carabinieri di Colorno si è gettato nelle acque gelide per portare in salvo un uomo che, preso dal panico, si era appena gettato dalla finestra della sua abitazione a Copermio, in un'area golenale della frazione. La casa dell'uomo è stata circondata in pochissimo tempo dall'acqua, che stava fuoriuscendo a grandissima velocità dall'argine: all'interno dell'abitazione c'erano altre tre persone. Il 35enne si è gettato dal primo piano dell'edificio e poi ha chiesto aiuto: il livello delle acque era troppo alto. A quel punto il maresciallo Filippo Collana si è gettato immediatamente in acqua, con ancora la divisa addosso e lo ha salvato, consentendogli di raggiungere l'argine maestro. Grazie a questo intervento il 35enne si è salvato: i Vigili del Fuoco hanno poi raggiunto le altre tre persone ed il cane, che erano rimaste all'interno dell'abitazione allagata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 157 casi 5 decessi

  • Sport

    Ennesima rimonta, il Parma non sa più vincere: con lo Spezia finisce 2-2

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento