Neve e disagi. Confermati i voli. Autobus e treni in ritardo

Big Snow in città. I primi disagi: tra autobus urbani in forte ritardo e rallentamenti alla circolazione dei treni. Rischio scivolo in centro. L'appello dell'assessore Alinovi ai cittadini: "Sgomberate la neve dai marciapiedi"

Arriva la neve e arrivano i disagi. Dopo i primi fiocchi di questa mattina il big snow è arrivato anche a Parma. Col passare delle ore infatti la neve è diventata più fitta rendendo le strade sempre meno praticabili. I disagi per adesso sono relativamente contenuti. Nelle strade del centro la circolazione non sembra risentire particolarmente della neve. Più complessa invece la situazione nei quartieri e nelle zone periferiche della città. Il piano neve previsto dal Comune non è riuscito a evitare incolonnamenti sulle strade principali.

Si segnalano anche lievi ritardi degli autobus ma per adesso la situazione pare essere sotto controllo. I mezzi spargi sale, entrati in funzione già dalle prime luci dell'alba, continuano ad essere attivi per cercare di ridurre lo strato nevoso. Piccoli rallentamenti anche per chi viaggia in treno mentre al momento non sono previste cancellazioni per i voli in partenza e in arrivo dall'aeroporto di Parma. Confermato infatti il volo per Trapani delle 16:50. 

 APPELLO AI CITTADINI: 'SGOMBERATA LA NEVE DAI MARCIAPIEDI'. "Le disposizioni sul comportamento da tenere in occasione della forte precipitazione nevosa in atto in città - dice Alinovi - sono note e tutte confermate. Ma vorrei sottolineare, in particolare, la necessità di richiamare i frontisti a sgomberare dalla neve i marciapiedi antistanti le loro proprietà o comunque davanti agli immobili a qualsiasi titolo detenuti. La pulizia dei marciapiedi , oltre che essere un dovere civico previsto dal Regolamento Comunale, è un fatto essenziale per evitare incidenti ai pedoni, con le conseguenze del caso. Quindi rivolgo un appello al senso di responsabilità dei cittadini, prima ancora che all'assolvimento di un obbligo, richiedendo particolare attenzione ai residenti e commecianti per il centro storico e per gli spazi antistanti  esercizi commerciali". Lo stesso Alinovi - a conclusione dell'incontro in Prefettura - ha preso atto che per quanto riguarda la chiusura o meno delle scuole, la decisione è stata demandata ai Sindaci. A Parma ogni decisione in merito è rinviata alle 17, quando si potrà conoscere più nel dettalgio l'evoluzione meteorologica e si potrà valuitare l'efficiacia delle misure messe in atto dal Comune.

Nevicata a Parma l'11 febbraio 2013


 

Potrebbe interessarti: https://www.parmatoday.it/cronaca/neve-11-febbraio-2013.html
Leggi le altre notizie su: https://www.parmatoday.it/ o seguici su Facebook: https://www.facebook.com/ParmaToday

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

  • I rinforzi di Liverani, le trattative, la linea Krause: sullo sfondo il derby

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento