Ospedale Vecchio, no al sequestro dal Tribunale del Riesame

Dopo il cantiere dell'inceneritore un altro no del Tribunale alla Procura di Parma che aveva chiesto il sequestro della struttura in seguito all'avvio di indagini per abuso d'ufficio

Il Tribunale del Riesame dice no ad un altro sequestro preventivo richiesto dalla Procura di Parma. Dopo il no allo stop del cantiere dell'inceneritore anche per l'Ospedale Vecchio niente da fare. Non verrà sequestrato. E' quanto è stato deciso dal collegio di giudici chiamati a dire sì o no alla richiesta della Procura. La vicenda della richiesta di sequestro quindi si chiude. Resta aperto, come per l'inceneritore, il fronte giudiziario con alcune persone indagate per abuso d'ufficio. Il collegio di giudici era presieduto da Pasquale Pantaleone.
Cassazione annulla sequestro ospedale vecchio
Cassazione annulla sequestro ospedale vecchio

LA VICENDA
Nel settembre del 2011, il procuratore capo Gerardo laguardia iscrive nel registro degli indagati 11 assessori della giunta Vignali, oltre all'imprenditore Paolo Pizzarotti, il suo braccio destro, Aldo Buttini e il responsabile comunale del procedimento, Gianpaolo Monteverdi.
Le ipotesi di reato sono abuso di ufficio e violazione dell'articolo 170 del codice Urbani sugli immobili di interesse storico e artistico. L'accusa, in sostanza, è quella di aver favorito la ditta Pizzarotti nell'aggiudicazione dei lavori in project financing e di aver predisposto in realtà una ristrutturazione dell'ospedale Vecchio anziché un restauro.

IL GIUDICE NEGA IL SEQUESTRO PREVENTIVO
Nell'ottobre del 2011 il gip del tribunale di Parma, Maria Cristina Sarli, ha respinto la richiesta di sequestro preventivo del complesso monumentale dell'Ospedale Vecchio presentata dalla Procura nell'ambito di un'inchiesta per abuso d'ufficio che coinvolge 11 assessori della Giunta del sindaco (oramai dimesso) Pietro Vignali. L'istanza, stando al procuratore capo Gerardo Laguardia, è stata respinta perché il gip, pur avendo rilevato "anomalie nella procedura", non ha ritenuto che queste "configurino il reato di abuso di ufficio".

IL RIESAME ACCOGLIE LA RICHIESTA DI SEQUESTRO
Nel marzo del 2012 il Tribunale del Riesame, presieduto dal giudice Eleonora Fiengo, accoglie il ricorso del procuratore capo Gerardo Laguardia e decide di porre sotto sequestro l'Ospedale Vecchio, annullando la decisione del gip Maria Cristina Sarli. La ditta Pizzarotti presenta ricorso.

LA DECISIONE DELLA CASSAZIONE
Il 21 giugno 2012 la pronuncia della Corte di Cassazione sulla base del ricorso presentato dalla ditta Pizzarotti. La Suprema Corte accoglie il ricorso della ditta e annulla il sequestro della struttura disposto dal Tribunale del Riesame. I lavori potranno riprendere.



Potrebbe interessarti: https://www.parmatoday.it/cronaca/cassazione-annulla-sequestro-ospedale-vecchio.html
Leggi le altre notizie su: https://www.parmatoday.it/ o seguici su Facebook: https://www.facebook.com/
ParmaToday

Potrebbe interessarti: https://www.parmatoday.it/cronaca/cassazione-annulla-sequestro-ospedale-vecchio.html
Leggi le altre notizie su: https://www.parmatoday.it/ o seguici su Facebook: https://www.facebook.com/ParmaToday

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • A Parma vietate le feste e lo sport amatoriale: mascherina in casa con i non conviventi

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento