menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Massimiliano Grassi

Massimiliano Grassi

Fontevivo, sindaco e assessori si tassano per aiutare i terremotati

Attivata una raccolta fondi con l’obiettivo di finanziare il post-terremoto. La somma servirà per un progetto di ricostruzione che sarà individuato in collaborazione con le associazioni

Una raccolta fondi per sostenere le comunità colpite dal terremoto. L’Amministrazione comunale di Fontevivo ha deciso di attivare un’iniziativa di solidarietà per aiutare concretamente le persone delle zone interessate nei giorni scorsi dal sisma, cominciando da se stessa.
Il sindaco Massimiliano Grassi e i 5 assessori che compongono la Giunta si sono infatti auto-tassati, decurtandosi una parte della propria indennità – e la stessa procedura verrà ratificata per tutti i consiglieri nel Consiglio comunale dei prossimi giorni – per istituire il fondo che conta già in tal modo circa 1200 euro e che sarà aperto a tutti i cittadini e a coloro che vorranno partecipare. Gli uffici competenti hanno attivato a tale scopo un conto corrente, al quale potranno essere indirizzate le somme.

L’obiettivo dell’Amministrazione è quello di contribuire, grazie alla cifra totale che verrà raccolta, alla fase successiva di ricostruzione e riallestimento delle strutture danneggiate, come spiega il sindaco Grassi. “Tutto l'importo raccolto verrà devoluto alla causa – spiega il Primo cittadino di Fontevivo – con una finalità precisa, che individueremo anche grazie al dialogo con le associazioni. Ricordiamoci che le emergenze come queste purtroppo si portano dietro dolorosi strascichi e chi le vive avrà bisogno del nostro aiuto anche nei prossimi mesi, quando sarà finita l’emergenza e comincerà la ricostruzione”.

L’Amministrazione promuoverà questa iniziativa nei prossimi mesi, attraverso i canali di comunicazione e durante gli eventi sul territorio. Un primo traguardo, intanto, è stato raggiunto nei giorni scorsi nel corso del Concerto organizzato per il gemellaggio con Le Thoronet, che ha visto la partecipazione entusiasta di tutto il pubblico presente.
Chiunque volesse aderire può effettuare un bonifico bancario intestato a: Comune di Fontevivo - Contributi per aree terremoto Emilia; Conto corrente bancario nr. 000056740967 presso CARIPARMA. Codice Iban: IT49 A 06230 65751 000056740967. Indicare come causale: “Contributi per iniziativa post-terremoto”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: oltre 160 casi e due morti

  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa dal 1° marzo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento