menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sbandieratori Gruppo Storico Fornovo Taro

Sbandieratori Gruppo Storico Fornovo Taro

"Domenica a Parma": folla entusiasta, successo degli sbandieratori

Folla entusiasta per la manifestazione "Una domenica a Parma" tra arte, gastronomia e spettacoli lungo tutta la giornata, con flash mob, spettacoli degli sbandieratori e uno spazio dedicato ai più piccoli

Un'insperata giornata di sole, accompagnata da un forte vento, ha reso possibile lo svolgimento di "Una Domenica A Parma - Arte, shopping, enogastronomia", evento promosso dai Centri Commerciali Naturali della città con il patrocinio del Comune e in collaborazione con Ascom e Confesercenti, che ha portato all'apertura straordinaria di oltre 200 negozi.

Grazie alla sponsorizzazione di Coin, Carebo Autohub, Infomobility, IKEA, Gommaland e Landibus, per l'organizzazione di Edicta Eventi, fin dalla mattina sono stati numerosissimi i parmigiani e i turisti che hanno popolato il centro storico per prendere parte ai numerosi eventi.

Concerti nei borghi, blues, jazz, swing, rock e dj set davanti ai vari locali che hanno proposto menu tematici e degustazioni; e ancora letture, mostre, incontri.

Approfittando dell'apertura gratuita, in occasione della XIV Settimana della Cultura, anche i musei sono stati presi d'assalto, mentre tre minibus e tre trenini accompagnavano i visitatori in un tour tra le principali attrazioni storiche e artistiche della città.

Durante la giornata si sono susseguiti anche i flash mob itineranti dei danzatori di Professione Danza e Professione Musical, mentre il Gruppo Storico Sbandieratori e Musici di Fornovo Taro ha sfidato il vento con spettacoli in Piazza Duomo, Piazza della Steccata e Piazza Garibaldi, e con un lungo corteo nelle le vie del centro tra ali di folla.

Molto apprezzate anche la tradizionale Festa dei Fiori in Via Farini e, dai più piccini, la Casa dei Bimbi in Piazza Garibaldi, uno spazio-gioco gratuito e custodito in cui i genitori hanno potuto lasciare i bambini dai 3 ai 9 anni.

I prossimi appuntamenti sono previsti per domenica 13 maggio, quando si replicheranno le aperture straordinarie e diverse iniziative culturali, e per sabato 7 luglio, per Una notte a Parma, in occasione dell’apertura dei saldi estivi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 134 contagi e 2 morti

  • Cronaca

    Omicidio di via Volturno: Patrick Mallardo non risponde al Gip

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento