Terremoto, oggi una forte scossa: panico a Parma e provincia

A soli due giorni dal sisma di magnitudo 4.9 che ha scosso la pianura padana, la terra torna a tremare: sisma di 5.4 alle 15,53 di oggi con epicentro a Corniglio. Non ci sono feriti, lievi i danni

Mappa del sisma

La terra trema ancora e getta nel panico le popolazioni di Parma e provincia. Oggi pomeriggio, alle 15,53 una nuova scossa di terremoto di magnitudo 5.4 ha colpito il parmense. L'epicentro è stato registrato nei pressi di Corniglio e la profondità, pari a 60,8 chilometri, ha fatto sì che il sisma fosse avvertito anche in Friuli, Veneto, Lombardia, Liguria, Toscana e Umbria.

Fortunatamente non ci sono stati feriti, tranne un paio di casi lievi dovuti a cadute di persone che scappavano presi dal panico. Anche i danni sembrano irrisori, se confrontati con la magnitudo della scossa. A Parma è caduto qualche pezzo di cornicione nei borghi del centro storico, ma senza causare feriti. A Colorno il danno storico-artistico più grave: infatti dalla Reggia sono crollate tre statue. L'edificio, dove fanno lezione gli studenti di Scienza dell'Alimentazione, è stato fatto evacuare. Dopo la scossa principale ci sono state due scosse di assestamento.

Alle 17,30 si è riunito il tavolo di crisi nella sede della Protezione civile di Parma, alla presenza del prefetto, del commissario straordianrio del Comune e del presidente della Provincia. La decisione più importante è stata quella di chiudere tutte le scuole per la giornata di domani, sabato 28 gennaio, al fine di consentire le necessarie verifiche strutturali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Già dopo il sisma, comunque, diverse pattuglie dei carabinieri hanno effettuato controlli a tappeto in città e nelle aree periferiche dell'appennino per verificare la presenza di danni rilevanti.
Tanta la paura cha ha fatto riversare i cittadini nelle strade e nelle piazze. Il sisma è durato circa 15 secondi ed è stato più lungo di quello di due giorni fa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento