Convegno nazionale dell’Ordine dei Commercialisti di Parma

Al centro degli interventi il ruolo dei “professionisti d’impresa” nell’attuale difficile congiuntura economica e i nuovi strumenti a loro disposizione per sostenere e rilanciare le imprese in crisi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

L’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Parma organizza il convegno nazionale di studi “Il ruolo del professionista nei risanamenti aziendali”. L’appuntamento, in programma venerdì 2 marzo dalle 9 alle 18,30 presso l’auditorium Paganini, conferma la sensibilità e l’impegno dell’ODCEC nella ricerca e nella divulgazione dei temi legati al risanamento d’impresa.

Al centro degli interventi il ruolo dei “professionisti d’impresa” nell’attuale difficile congiuntura economica e i nuovi strumenti a loro disposizione per sostenere e rilanciare le imprese in crisi.

Il coordinamento scientifico è affidato al Massimo Fabiani, professore di diritto processuale civile all’Università del Molise, mentre relatori del convegno sono primarie figure del mondo professionale, accademico e giudiziario. Tra questi si segnalano Lorenzo Stanghellini, professore ordinario di diritto commerciale all’Università di Firenze, Sido Bonfatti, professore ordinario di diritto commerciale all’Università di Modena e Reggio Emilia, e Vittorio Zanichelli, Presidente del Tribunale di Modena.  A moderare il dibattito sarà Giulia Pusterla, membro del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili con delega all’area della crisi e risanamento d’impresa.

«Il ruolo del professionista oggi  – dichiara Alberto Guiotto, presidente della Fondazione dei dottori commercialisti di Parma e membro della Commissione nazionale Diritto fallimentare del CNDCEC  – è di fondamentale importanza nell’assistere e indirizzare l’imprenditore nelle scelte determinanti per il risanamento aziendale e il superamento della crisi.  Il nostro Ordine ha voluto creare un momento di confronto allargato a professionisti ed esperti per delineare le competenze e gli strumenti per il turnaround delle imprese con l’obiettivo di disegnare insieme uno scenario possibile di ripresa».

Il convegno è patrocinato dal Comune di Parma, dal Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili e dall’Ordine degli avvocati di Parma.

I più letti
Torna su
ParmaToday è in caricamento