Domenica, 17 Ottobre 2021
Eventi

abbattere le barriere architettoniche della stazione di colorno

Una priorità per Fabrizio Giorgetti, nuovo coordinatore disabili del gruppo Amo Colorno.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Il coordinamento del gruppo civico AMO COLORNO si arricchisce di una nuova importante figura a tutela dei disabili. Fabrizio Giorgetti, parmigiano classe 88, residente nella bassa est parmense (a San Polo di Torrile), disabile, ha al suo attivo un lungo impegno a favore del sociale. Cresciuto negli scout di Torrile, si è impegnato con la croce verde e con la croce rossa di Parma, oltre che con la pubblica assistenza. Fin da subito Fabrizio ha avuto le idee chiare sul suo ruolo, dedicandosi all’abbattimento delle barriere architettoniche, partendo dalla stazione di Colorno. “Ad oggi la stazione di Colorno, sotto la tutela artistica delle belle arti, è inaccessibile ai binari per chiunque abbia delle difficoltà motorie. Anche persone con bagagli pesanti e passeggini fanno molta fatica ad accedervi a causa della presenza di una ripida scala. Occorre lavorare seriamente su questo tema perché trovo inconcepibile che in un paese turistico e importante come Colorno, vista anche la presenza della scuola internazionale di cucina Alma, ci siano queste limitazioni alla persona. Bisognerà convincere Rfi ad installare un ascensore e Trenord a dotarsi di treni più bassi in grado di far accedere anche persone che utilizzano presidi quali le sedie a rotelle. I nuovi treni Jazz sarebbero l’ideale. Un paese libero come il nostro deve esserlo per tutti e sapere che vi siano negati dei diritti a persone che hanno avuto la sfortuna di avere già delle limitazioni fisiche, mi sembra assurdo e ingiusto. Mi batterò fortemente per chiunque come me vive una battaglia quotidiana, senza mai arrendersi”. Fabrizio è giovane ed anche se ha appena 30 anni, ha le idee davvero chiare. Un degno affiliato di Amo - Colorno. Il coordinamento del gruppo AMO - COLORNO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

abbattere le barriere architettoniche della stazione di colorno

ParmaToday è in caricamento