Befana, raccolti 4000 euro a favore dei bambini dell'Ospedale di Parma

Raccolti 4070 euro grazie alla Befana più buona che c'è che il 4, 5 e 6 gennaio ha dato una mano all'Associazione Noi per loro e ai bambini malati offrendo oltre 800 calze! Grande emozione per tutti grazie al lancio dei palloncini luminosi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Raccolti 4070 euro grazie alla Befana più buona che c'è che il 4, 5 e 6 gennaio ha dato una mano all'Associazione Noi per loro e ai bambini malati offrendo oltre 800 calze! Grande emozione per tutti grazie al lancio dei palloncini luminosi

La risposta di Parma e provincia al richiamo di questa Befana speciale è fortissima, e i volontari dell'Associazione Noi per loro chiudono con soddisfazione questa ennesima esperienza di solidarietà a favore dei bambini ospedalizzati: Domenica 4, Lunedì 5 e Martedì 6 gennaio la vecchietta è passata al Centro Commerciale Eurosia di Parma, per incontrare le centinaia di bambini accorsi, e chiedere loro un gesto di solidarietà, in cambio della tradizionale calza.
Tanti bimbi generosi hanno rinunciato alla loro paghetta per dare una mano alla Befana nella sua missione di aiutare a migliorare la qualità di vita dei bambini affetti da tumori, malattie del sangue ed altre gravi patologie ricoverati nel reparto di Pediatria e Oncoematologia Pediatrica dell'Ospedale dei Bambini di Parma.
I piccoli hanno potuto infatti dare un contributo che sarà devoluto all'Associazione Noi per loro dell'Ospedale dei Bambini di Parma; grazie all'attività di tanti bravissimi volontari Noi per loro si propone di assicurare ad ogni giovane affetto da gravi patologie, come quelle ematologiche ed oncologiche, un trattamento ottimale e il miglioramento della cura globale, ossia di tutti gli aspetti della sua vita, non solo di quelli terapeutici.
Anche quest'anno quindi si è voluto puntare l'attenzione sul nostro territorio, destinando la raccolta fondi ad una realtà che ci appartiene, una associazione di volontariato straordinaria che qualifica la città e la provincia di Parma e che grazie alla generosità di tantissimi cittadini può portare avanti la sua missione, al fianco delle famiglie dei bambini ricoverati e del personale medico ed infermieristico.
La Befana si è presentata con una calza colma di dolciumi e sorprese e l'ha "regalata" ai piccoli partecipanti, in cambio di un importante gesto: gli oltre 4000 euro raccolti rappresentano un segnale importante e testimonia la sensibilità e il senso di responsabilità delle famiglie, che hanno voluto offrire ai loro bambini una Epifania diversa, all'insegna del "dare" e non solo del "ricevere".
Ha spiegato Elena, mamma di Alice, 10 anni: Veniamo ogni anno ad incontrare questa Befana solidale, perché riteniamo importante trasmettere a nostra figlia il valore della solidarietà e dell'attenzione verso gli altri. Se possiamo dare una mano a chi ha più bisogno dobbiamo farlo. Così diamo a questa festa un significato più profondo.
A COSA SERVIRANNO I SOLDI RACCOLTI
A portare avanti le tante attività dell'Associazione a favore dei piccoli ammalati, ma in particolare alla gestione della Casa di accoglienza che consente ai bambini e alle loro famiglie di spostarsi agevolmente e celermente dal luogo di cura al luogo dell'accoglienza senza eccessivi disagi dovuti a percorsi troppo lunghi. Infatti tra una terapia e l'altra i piccoli pazienti vengono dimessi e l'intimità famigliare ricreata negli appartamenti di "Noi per Loro" è lì ad aspettarli grazie anche agli altri bambini e alle mamme.
LO SPETTACOLO DEI PALLONCINI LUMONISI: EMOZIONE PER ADULTI E BAMBINI
Tutti con il naso all'insù, martedì 6 gennaio, e non solo i bambini: i palloncini luminosi che sono state lanciati in aria dall'area esterna del Centro Eurosia hanno regalato uno spettacolo affascinante.
Ognuno portava idealmente un messaggio scritto dai bambini, una frase di solidarietà, un desiderio, un augurio.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento