Consiglio comunale. Si parla di Tares e Albo delle associazioni

Dalle ore 15 spazio al dibattito in aula, dopo due rinvii la vicesindaco Nicoletta Paci parlerà dell'istituzione dell'Albo delle Libere forme associative. Attesa per il dibattito sulla Tares, criticata da Pizzarotti

Oggi torna il Consiglio comunale. Dalle ore 15 spazio al dibattito in aula: verranno affrontati due temi principali: l'istituzione dell'Albo delle Libere forme associative, che verrà presentato al vicesindaco Nicoletta Paci e la cui discussione è stata rinviata per due volte nei precedenti Consigli e l'approvazione del regolamento di istituzione della Tares, la nuova tassa che ha fatto parlare Pizzarotti di una possibile 'insurrezione', ieri alla riunione dell'Anci a Milano. L'argomento verrà presentato dall'assessore al Bilancio Marco Ferretti.


La cronaca

Il Consiglio comunale si chiude: la discissione sulla Tares è rimandata all'8 ottobre

TARES: GLI AUMENTI PER I PARMIGIANI: + 7% PER LE UTENZE

Pizzarotti: "Questa tassa ci è stata imposta dal Governo: non porterà benefici a noi ma magari alle multiutily che avranno degli sgravi. Durerà solo quest'anno: ci ritroveremo forse a gennaio a discutere di una nuova tassa". 

Delibera sulla Tares. Ferretti: "Abbiamo deciso di ritirare la delibera per andare incontro a Confesercenti e Ascom che oggi hanno inviato una lettera. Poi abbiamo considerato anche l'incontro di ieri dell'Anci. Ci sarà una Commissione ulteriore e la delibera verrà portata nel Consiglio dell'8 ottobre". 

Votazione della delibera: approvata con 24 favorevoli, 2 contrari e 3 astenuti 

Manno: "Di questa delibera non si capisce una mazza. Sono 40 anni che leggo delle delibere ma una roba così non l'ho mai letta. Penso che questa delibera abbia una palese illegittimità. Il punto 4. C richiama la delibera dell'istituzione dell'albo delle libere forme associative. Si richiama a dei criteri di una delibera che è stata approvata, ma in realtà qui nn ci sono i criteri per l'assegnazione dei contributi. Cosi si dà la possibilità all'amministrazione di distribuire liberamente i contributi economici. Come fate a votare questa delibera?" 

Delibera per il regolamento per i patrocini e i contributi alle associazioni

Iotti: "Mi sembra eccessivo che se un'associazione non riesca a fornire la documentazione ai contributi venga escluso per 5 anni dai contributi". 

Votazione sull'Albo delle associazioni. Su 27 consiglieri votanti 19 favorevoli, nessun contrario e 8 astenuti. Delibera approvata

Il capogruppo dei 5 Stelle Marco Bosi: "Ho saputo ieri, tramite un social network, che le rendicontazioni che chiediamo sono le stesse che chiede la Provincia: si potrebbe collaborare per semplificare le cose". 

Albo delle associazioni: dichiarazioni di voto. Il capogruppo Nicola Dall'Olio comunica che il Pd si asterrà: "Visto che ci sono 240 associazioni a Parma ci sarà una persona che si dedicherà al ricevimento dei documenti. Poi pensiamo che il fatto di chiedere i rendiconti alle associazioni complichi la vita di tante piccoli gruppi. Il testo è migliorato rispetto al primo presentato ma ci asterremo". 

Il consigliere del Pd Volta: "Visto che le associazioni sono già iscritti al registro provinciale questo nuovo registro comunale potrebbe diventare un registro parallelo e questo potrebbe provocare un problema in più per le associazioni".  

Si discute dell'Albo delle libere forme associative. Il vicesindaco Nicoletta Paci: "L'Albo verrà messo online così da essere disponibile per tutti ed essere trasparente. E' il primo passo per una riorganizzazione anche di altri regolamenti, quelli relativo ai patrocini, ai vantaggi economici mentre per l'assegnazione degli immobili del Comune verrà presentato nei prossimi mesi".

Pizzarotti risponde sulla sicurezza delle strade: "Stiamo lavorando sulla manutenzione delle piste ciclabili e sul limite di velocità dei 30 chilometri all'ora per le auto in centro storico. Il gigantismo del passato ha portato a realizzare tanti chilometri di piste ciclabili ma se poi non ci sono i fondi è meglio curare quelle che ci sono ora e poi eventualemente crearne altre".

Il capogruppo dei 5 Stelle Marco Bosi sulla contestazione alla Lega Nord da parte di attivisti di Anomalia Parma. "Rispondo ad Anomalia Parma, la posizione la prendo e dico che i loro atteggiamenti sono intollerabili: il fatto che chi esprime un'opinione diversa da te non possa parlare è inaccettabile. Chiedo all'amministrazione se questo tipo di atti, che vanno contro il concetto di democrazia, possano rientrare in quei comportamenti descritti nella nostra mozione contro i totalitarismi. In questo caso è possibile che a loro sia inibito l'uso di sale pubbliche". 

Il consigliere Savani ricorda le due vittime di incidenti negli ultimi giorni: il 14enne Nicolò Ferilli, investito da un'auto in viale Baganza e la 59enne Angela Lampredi, investita da un'auto in viale Toscanini. 

Interrogazione di Pellacini sullo stato di degrado in strada Naviglio Alto. L'assessore Folli comunica che il Comune sta provvedendo all'intervento.   LA DENUNCIA DI PARMA TODAY  | FOTO

Interrogazione di Manno sulla pubblicità in centro storico. "Nei pressi di una via adiacente al Duomo è apparsa la pubblicità di una ditta che si occupa di edilizia. In seguito alla mia segnalazione la pubblicità è stata rimossa dall'edificio storico: non si tratta di prendere meriti ma segnalo una violazione, a mio parare, molto grave. C'è diritto a una visione che non contrasti gli edifici storici". Risponde l'assessore Ferretti: "Ho fatto un controllo del regolamento, al comma 7 si dice che i teli pubblicitari "devono essere di coloro chiaro e possono essere messi per il massimo di 6 mesi per uan superficie massima pari al 50% della superficie del telo. E qui c'è qualcosa che non funziona". 

Interrogazione di Pellacini sulla pulizia dei marciapiedi tra via Nittis e via De Pretis: "Sul marciapiedi ci sono erbacce e rifiuti che determinano precarie condizioni igieniche, si chiede all'amministrazione di provvedere alla pulizia dei marciapiedi". Risponde Alinovi: "E' prevista la pulizia una volta ogni 30 giorni, il verde effettivamente deborda sulla strada e, siccome si tratta di provati, abbiamo dato l'ordine di provvedere alla pulizia del verde. Abbiamo anche attivato un servizio di controllo settimanale delle operazioni effettuate da Iren: per ora c'è una corrispondenza tra quanto dichiarato e quanto fatto". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento