Pellacini (Udc): "Gli orti sociali devono essere tutelati"

“Gli Orti sociali sono un patrimonio per la città e devono essere valorizzati e tutelati in ogni modo. Il mio impegno in questo senso non è una novità ma la continuazione di un percorso che viene da lontano”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

“Gli Orti sociali sono un patrimonio per la città e devono essere valorizzati e tutelati in ogni modo. Il mio impegno in questo senso non è una novità ma la continuazione di un percorso che viene da lontano”. Giuseppe Pellacini, capolista dell’Udc interviene sull’argomento.

“Conosco bene queste realtà e la loro rilevanza per la collettività. Queste associazioni però devono avere tutto l’aiuto possibile da parte delle istituzioni: in particolare è essenziale prevedere l’inserimento delle aree ortive nello strumento urbanistico, pensare ad incrementare le forme di collaborazione con le scuole e valorizzare e sfruttare le competenze dei soci anziani degli ‘orti’ per la cura del verde anche in altre zone della città”.

“Nei giorni scorsi - continua Pellacini - ho partecipato all’assemblea degli Orti di via Venezia, dove il direttivo mi ha nominato all’unanimità socio sostenitore e delegato del Presidente per la realizzazione del campo da calcio a cinque già deliberata dal Comune: nelle prossime settimane avremo un incontro con un'importante azienda del territorio per sottoporre loro il nostro progetto.  È fondamentale portare alla luce l’importanza della costruzione di questo impianto all'interno degli Orti di via Venezia, perché il campo ha una valenza non solo sportiva ma anche sociale per gli orti e per tutta la città, tenuto conto anche che in questa area ortiva esistono progetti di inserimento di persone con disabilità. Con questo piccolo gesto intendo rinnovare il mio impegno per tutte le aree ortive della città, sono come sempre disponibile con i fatti e non con le parole a collaborare con tutti in modo concreto”.

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento